Home

fotoguida passo passo alla costruzione di un TMB 18W marshall

  • Print

FOTOGUIDA PASSO PASSO PER LA  REALIZZAZIONE DI UN AMPLIFICATORE CLONE MARSHALL TMB 18W


Lo scopo di questo articolo è di guidare passo passo l'utente alla realizzazione di un amplificatore valvolare clone Marshall™ TMB 18W
Si tratta di un amplificatore per chitarra abbastanza semplice, ma ben suonante.

La fotoguida è passo passo e se cliccate sulle immagini esse si apriranno in alta definizione in una nuova finestra ( ovviamente dovete abilitare i popoup )

Insieme dei componenti del kit

fase 1: controlliamo che ci sia tutto

la lista del materiale per la piastra è la seguente:

 

100 Ohm 2W

1

130 Ohm 5W

4

820 Ohm 1W

4

1K5 5W

1

2K2 2W

1

8K2 1W

2

8K2 2W

2

22K 1W

1

33K 1W

2

56K 1W

2

68K 1W

2

100K 1W

6

470K 1W

5

1Meg 1W

1

 

500PF Silver Mica

1

2.2nF 400V ( 0.0022uF )

1

4.7nF 400V ( 0.0047uF )

2

10nF 400V ( 0.01 uF )

5

22nF 400V ( 0.0022uF )

1

1uF 63V elettrolitico

2

16uF 450V elettrolitico

1

25uF 100V elettrolitico

1

22uF 450V elettrolitico

1

 

il materiale per il pannello frontale è il seguente:

Potenziometro 500K log3
Potenziometro 1Meg log2
Potenziometro 250 lin.1
Potenziometro 25K lin.1
interruttori2
Lampada neon1
Jack mono da pannello3
res.  1 Meg 0.5W2
resistenza 68k Ohm 0.5W2
Manopole Stile Marshall7

il materiale per il pannello posteriore è il seguente:

 

Jack mono da pannello2
Commutatore rotativo  3 posizioni1
Portafusibile 5 x  201
fusibile 5 x20 500mA 250V T1
presa VDE1
Manopola Stile Marshall1

sullo chassis vanno anche montati:

Zoccolo Noval con schermo3
Zoccolo noval montaggio chassis3
Retainer a molla 3
Condensatore 32 +32 uF 500V1
Anello tenuta condensatore 32mm1
Guarnizioni da 9.5mm2
Trasformatore Alimentazione1
Trasformatore Uscita1

 

controllate che ci siano tutte le minuterie necessarie:

 

 

Vite M3 x 1021
Vite M3 x  251
dado M321 
vite m4 x 102
dado M46
distanziatore 15 mm4

nota: i dadi M3 che fissano gli zoccoli delle valvole possono non essere presenti a seconda del tipo di cassis.

 le valvole:

ECC83 / 12AX73
EL84 / 6BQ52
EZ81 / 6CA41

ed il filo necessario per il cablaggio:

 

Giallo 
Nero 
Verde 
Blu 
Bianco 
Rosso 

 

 


Gli schemi dei trasformatori sono i seguenti

Trasformatore di alimentazione

Trasformatore di uscita

Nota:
I colori di fili del trasformatore di alimentazione possono variare, fare quindi riferimento allo schema allegato al trasformatore stesso

Iniziamo col montare la turret board

Turret Board
per prima cosa montiamo i collegamenti sul retro della basetta, come in figura:
Collegamenti sotto turret

il collegamento di filo spellato ( massa ) si ottiene spellando uno spezzone del cavo telato verde.
poi montiamo i componenti dall'altro lato
Comoponemti montati


Fatto questo, mettiamo da parte il circuito ed iniziamo a montare lo chassis.
Per prima cosa iniziamo a montare gli zoccoli delle valvole, l'aggancio del condensatore ed i due gommini di protezione dei fili del trasformatore di uscita.
Zoccoli e clip montati
Qui sotto in dettaglio il posozionamento degli zoccoli.
posizione zoccoli
Ora inizia una delle fasi che richiedono più concentrazione di tutto il lavoro, cioè saldare i fili dei filamenti delle valvole.
Iniziamo quindi con V1
Particolare filamenti V1
Notare che i piedini 4 e 5 sono collegati assieme.
Conviene usare uno spezzone di filo piegato ad U per fare un ponticello tra i due anzichè tentare di piegare il filo principale per farlo passare in entrambi le asole.
Qui sotto una panoramica definitiva del cablaggio dei filameti terminato.
cablaggio completo filamenti
NOTA: a differenza delle 12AX7 ( ECC83 ) dove i collegamenti vanno sul piedino 9 e dui piedini 4 e 5 collegati assieme, nelle EL84 i collegamenti vanno sul peidini 4 ed il piedino 5.

Ora montiamo il condensatore da 32 + 32uF 500V.
Montiamo il condensatore
Montiamo il trasformatore di uscita ( con i fili bianchi e neri girati verso il pannello frontale ( dalla parte opposta agli zoccoli delle valvole ) e provvediamo a saldare assieme un filo bianco ed un filo nero.

Trasforamtore alimentazione TMB 18Wdettaglio alimentazione lato rete



Ora intrecciamo, tagliamo a misura, spelliamo e stagnamo i fili del trasformatore.
E' una pratica un po' inusuale, ma abbiamo misurato con precisione le lunghezze di tutti i fili, e se li tagliate a misura ciò vi risparmierà un sacco di tempo.
Ai capi dei fili arancione e giallo / verde  andrà montato uno dei capicorda ad anello.
il risultato dovrebbe essere il seguente.
misure fili TA

Ora montiamo il trasformatore di uscita. Nella foto Rear è il pannello posteriore, FRONT il pannello frontale.
Trasformatore uscita TMB 18
foto di insieme con i trasformatori ed il condensatore montati
Trasformatori TMB 18

ora ponticelliamo l'anodo della prima sezione di V3 col  gate della seconda sezione ( piedini 1 e 7 )
V3 TMB 19 P1 G2
e saldiamo la resitenza da 100K Ohm 1W tra  l'anodo della seconda sezione e l'anodo della prima sezione ( piedini 1 e 6 )
V3 R P1

ora montiamo il pannello posteriore, lo fissiamo con vite e dado a sinistra ed a destra usiamo la presa VDE con le sue due viti.
pannello posteriore TMB 18
* Se non entrasse basta una limata di pochi decimi nel pannello in plexi dove c'è la presa VDE maschio ( sebbene siano standard, spesso non tutte sono identiche )

Passiamo quindi al montaggio del pannello frontale con i due interruttori, la spia neon ed i potenziometri  i cui valori sono indicati in foto.
( A significa logaritmico B significa lineare )
pannello frontale TMB 18W

ecco una visione d'insieme del lavoro fatto finora.
TMB 18W trasformatori e pannelli

da ora in avanti tutto il processo sarà  seguito passo passo con fotografie dei fili con realtiva lunghezza, un dettaglio di come vano montati ed una visione di insieme del filo sullo chassis.

Iniziamo col montare la sezione di alimentazione
Per iniziare saldiamo il filo che va dalla massa del condensatore da 32 + 32 uF alla vite.
La lunghezza è di 6.5 cm e ad un capo abbiamo montato un capocorda
 Massa JJ 32 + 32Massa condensatore alta tensione
Ora montiamo il filo di massa da 25 cm che va dalla vite di massa al centrale della presa VDE.
Ad un capo abbiamo montato un capocorda
 massa VDEfilo massa VDE
E' arrivato il momento di saldare i fili dei filamenti ( grigi ) a V5
 6.3V filamenti6.3V filamenti ECC83 EL84
Ora tocca prima all'alta tensione che va a V6 ( EZ81 / 6CA4 ) sono i fili rossi ( 19 e 15 cm rispettivamente ) e vanno sui piedini 1 e 7 e poi ai filamenti della EZ81 ( fili blu e marrone ) che vanno ai piedini  4 e 5 .
schema colore fili EZ81alta tensione anodica EZ81 6CA4massa HT TMB18
 Filamento EZ81filament1 EZ81
Ora mettiamo un po' di ordine con delle fascette
 Fascettiamo il secondario del trasforamtore di alimentazione
Finito di cablare il secondario del trasformatore, ora iniziamo a cablare il primario ( lato rete )
Per prima cosa colleghiamo il filo nero de trasformatore con uno dei filli della lampada spia e ci montiamo un faston ( si può chiudere a pressione, ma consigliamo di saldarlo )
L'altro filo del primario invece ( quello bianco ), assieme all'altro filo della lampada spia va portato fino all portafusibili
Prepariammo l'altro filo che va dalla presa VDE all'interruttore, poi
 
   
Ora prepariamo i fili dello standby .
Essi partono dal piedino 3 della valvola EZ81, vannop all'interruttore e poi al primo piedino del condensatore da 32 +32 uF 500V
Prima di saldare il filo dello standby sul condensatore, posizioniamo la resistenza da 1.5Kohm 5W tra i piedini positivi del condensatore da 32 +32 uF 500V
 
Ora iniziamo a preparare lo stadio di uscita.
Per prima cosa fissiamo i fili del primario al distanziatore, per fargli mantenere la forma.
 
Poi saldiamo il filo rosso ( centrale del TU ) al primo terminale del  condensatore da 32+32 uF 500V
 
Ora è il momento di collegare i  fili del primario che vanno agli anodi rispettivamente di V4 e V5 ( piedino 7 )
Montiamo il commutatore di impedenza
  
Ed ora prepariamo e montiamo i jack di uscita ( usiamo uno spezzone del cavo telato verde )
 
Saldiamo il filo che va tra i jack di uscita ed il comune del sellettore di impedenza.
Ora tocca alla massa in uscita. Essa non servirebbe in quanto non c'è feedback, ma riferendo a massa il secondario del TU evita auto oscillazioni.
Saldiamo i  fili del secondario del trasforamtore di uscita.
il nero va assieme alla massa sui jack, mentre Giallo verde ed arancione vanno sul commutatore di impedenza. Rispettivamente il giallo sui 4 Ohm, il verde sugli 8 e l'arancione sui 16.
Prepariamo il jack di ingreso del canale TMB
Ora prepariamo i due jack di ingresso del canale normale.
Per non fare troppa fatica, è bene appoggiarli sul pannello all'esterno  per fissare la distanza tra i fori e poi una volta saldati montarli all'interno.
 
Ora passiamo al cablaggio della turret board ai componenti nello chassis.
Per prima cosa fissiamo la turret Board con le 4 viti M3 x 10.

Nota:  quando faremo riferimento alla torrette es: torretta in posizione 5  intenderemo la posizione del foro in cui la torretta è montata, quindi ad esempio la posizione 14 sarà quella riferita al quattordicesimo foro, indipendentemente dal fatto che tutte le quattordici torrette siano inserite.
Adesso tocca al filo rosso che porta la tensione anodica sulla turret board.
Esso va dal primo piedino del condensatore alla turret in posizione 23 - lato fronte *- della turret board )
* da ora in avanti per i prossimi passaggi  ometteremo al dicitura "lato fronte" o "lato valvole", poichè essa è evidente
e poi i due fili di massa che poi provvederemo a fissare con delle fascette e che vanno rispettivamente alle turret in posizione 25 e 22
ora tocca alla massa del potenziometro dei medi  ( 25K lineare ) che va dal lato basso del potenziometro al filo di massa
la massa del poternziometro del volume ( 500K logaritmico ) va sempre dal lato "basso" del potenziometro al filo di massa
e lo stesso vale per il master volume ( 1 Meg logaritmico )
mettiamo a massa il  Jack di ingresso del canale TMB
infine la massa del volume del canale normal ( sempre lato basso del potenziometro )
e quella del jack di ingresso
il centrale del potenziometro dei medi  va al condensatore da 10nF ( turret in posizione 15 )
il piedino "basso" del potenziometro degli alti va al condensatore da 22nF ( turret in posizione 14 )
il piedino "basso" del potenziometro dei bassi va al piedino "alto" del potenziometro dei medi
il piedino centrale del potenziometro dei bassi va al piedino "alto" del potenziometro degli alti
il piedino "alto" del potenziometro degli alti val al condensatore da 500pF ( turret in posizione 16 )
Il piedino centrale del potenziometro degli alti va al piedno"alto" del potenziometro del master
Il piedino centrale del potenziometro del master va al condensatore fa 4.7nF ( turret in posizione 7 )
Il piedino centrale del volume va alla resitenza da 470k ( turret in posizione 12 )
Il piedno"alto" del potenziometro del volume va al condensatore da 2.2nF ( turret in posizione 9 )
Questo è il cavo che va dal jack di ingresso TMB al gate V1A ( piedino 2 ), prestate attenzione alle pieghe ( vedi foto ), fate
attenzione alla resistenza da 22KOhm 1/4W

Ora passiamo al canale normal.

il capo del filo va al piedino "basso" del potenziometro dei toni, mentre il condensatore va alla turret in posizione dove c'è lo spezzone di filo ( turret in posizione 4 ) 
Il cndensatore lo appoggiamo ma non lo saldiamo -.
il centrale dei toni va a massa attraverso la resistenza da 100 Ohm
il centrale del volume va al condensatore da 10nF ( turret in posizione 5 )
ora tocca alla resistenza da 100K Ohm che va da piedino "alto" dei toni del canale normale al piedino "alto" del volume del canale normale -  non saldiamo per ora il terminale sul piedino "alto" del volume.
Il piedino "alto del  volume va saldato al capo del filo, mentre l'altro dove c'è il condensatore da 4.7nF va dove c'è il filo nudo e c'è l'altro condensatore da 10nF ( turret in posizione 4 ) che non avevamo saldato prima. 
Ora li saldiamo insieme
Questo è il filo che va da jack di ingresso al gate di V1B ( piedino 7 )
Passiamo ora a cablare il "lato valvole" 
ora colleghiamo l'anodo di V1A ( piedino 1 ) alla turret in posizione col condensatore da 2.2nF e la resitenza da 100 kOhm ( turret in posizione 9 )
cabilamo il catodo di V1B ( piedino 8 ) con la turret in posizione 2
ed ora la turret in posizione 1 col catodo di V1A ( piedino 3 )
poi passiamo all'anodo di V1A ( piedino 1) alla resitenza da 100K e ( turret in posizione 4 )
saldiamo il gate di V2B ( piedino 7 ) alla turret in posizione 5  ( dove ci sono la resistenza da 470kOhm ed il condensatore da 10nF )
dalla turret in posizione 6 parte il filo che connette i due catodi di V2 ( piedini 3 ed 8 ).
Lasciamo spellati 1,5 cm di filo in modo da poter collegare i due catodi.
è meglio saldare prima i catodi e poi di saldare il filo alla turret.
mentre l'anodo di V2A ( piedino 1 ) va alla turret in posizione 18 ( il primo ramo della "Y" costituita dalle due resistenze da 100K )
saldiamo il gate di V2A (piedino 2 ) alla turret in posizione 7
ora uniamo l'anodo di V2B ( piedino 5 ) al secondo ramo della Y ( turret in posizione 20 )
L'anodo di V3B ( piedino 6 ) va sulla turret in posizione 10
il gate di V3A ( piedino 2 )  va alla turret in posizione 12
mentre il catodo di V3A ( piedino 3 ) va alla turret in posizione 13
il catodo di V3B ( piedino 8 ) va invece alla turret in posizione 16
ora uniamo i  catodi di V4 e V5 ( piedini 3 ) , ma saldiamo solo il piedino 3 di V4
Cabliamo il gate di V4 ( piedino 2 ) alla turret in posizione 17
ed ora il gate di V5 ( piedno 5 ) alla turret in posizione 21
Ora uniamo le G2 di V4 e V5 ( piedni 9 ) , ma saldiamo solo il piedno 9 di V5
poi saldiamo il G2 ( piedino 9 ) di V4  alla turret in posizione 24
ed infine il catodo di V5 ( piedino 2 ) alla turret in posizione 26
FINITO!!!


ora installiamo le valvole, giriamo nuovamente lo chassis , attacchiamo il cavo di alimentazione e prepariamoci ai primi test per verificare il coretto funzionamento dell'amplificatore.
 una ottima cosa è verificare le tensioni.
Qui sotto una tabella indicativa delle tensioni che dovreste verificare sui relativi piedini delle valvole.
Esse sono indicative entro un +/- 25%, e se stanno entro tali parametri l'amplificatore dovrebbe funzionare bene.

V1 (12AX7)
123456789
150--1.33.15 (AC)3.15 (AC)150--1.33.15 (AC)
 V2 (12AX7)
123456789
23055853.15 (AC)3.15 (AC)23055853.15 (AC)
 V3 (12AX7)
123456789
130--1.33.15 (AC)3.15 (AC)230----3.15 (AC)
V4 (EL84)
123456789
----11.53.15 (AC)3.15 (AC)--340--330
 V5 (EL84)
123456789
----11.53.15 (AC)3.15 (AC)--340--330
V6 (EZ81)
123456789
293(AC)--3503.15 (AC)3.15 (AC)--290(AC)----

.